SPENDI BENE

QUANTO SPENDERE PER UN MATERASSO?

Nella fase di acquisto di un materasso ci si imbatte sempre nella variante del prezzo.

Sul mercato infatti esistono una molteciplicità di tipologie e modelli di materassi diversi, ognuno con una sua fascia di prezzo più o meno economica.

Prima di procedere nell’acquisto è bene valutare le proprie esigenze e capire quanto e come quel materasso verrà utilizzato.

Esistono infatti materassi più economici che si aggirano intorno ai 100€ ma anche più impegnativi e più innovativi che superano i 1.000€.

La differenza di prezzo deve sempre essere valutata con scrupolo ma, è bene tenere in considerazione che, all’aumentare del prezzo aumenta anche la qualità del prodotto, dei materiali, del rivestimento e delle cuciture.

Al giorno d’oggi si è sempre alla ricerca delle offerte più convenienti del mercato perché risparmiare e poter mettere da parte qualche soldino è importante, ma un buon materasso è a dir poco fondamentale per la nostra salute.

Per questo infatti sarebbe giusto spendere qualcosa in più per il proprio materasso e considerare la spesa come un vero e proprio investimento per il benessere fisico e mentale.

Il riposo notturno è l’unico momento della giornata in grado di rigenerare il corpo e di prepararlo ad affrontare la giornata seguente con la giusta ricarica.

 

Un investimento per il riposo

Dormire è un’attività della vita molto importante.

Pensiamo che il sonno occupa più o meno un terzo della giornata di ognuno.

Sfortunatamente, molte persone sono convinte che dormire sia una perdita di tempo e che possa tranquillamente passare in secondo piano rispetto ad altro.

I nostri ritmi biologici, si contrappongono alla frenesia che la società odierna impone a tutti per poter far fronte agli innumerevoli impegni quotidiani.

Durante il riposo infatti l’organismo filtra ed elimina le sostanze tossiche e lo stress accumulate durante la giornata.

Il sonnova immaginato a una sorta di riavvio in grado di rigenerare corpo e mente e prepararli  ad affrontare la giornata successiva con l’energia necessaria.

Se non si dorme abbastanza, il rischio è quello di ammalarsi e provocare un indebolimento del sistema immunitario.

Dormire poco o male infatti provoca degli effetti visibili sul nostro corpo.

Nel lungo periodo possono anche diventare la causa di gravi conseguenze come maggiore emotivitàcalo di concentrazione.

Un aumento del rischio di malattie cardio-vascolari, aumenta inoltre il rischio di contrarre il diabete, vi è una maggior predisposizione alla depressione, aumenta l’impulsività e l’irritabilità, etc.

 

 

 

Un sostegno per la postura

Dormire bene significa iniziare nel modo giusto la giornata e per farlo è essenziale scegliere il materasso che più si addice alle esigenze di ognuno.
Una corretta e attenta postura durante il riposo determina tutto il proseguo della giornata e le posizioni che assumiamo durante il sonno determinano lo stato di rilassamento o di stress fisico del nostro corpo.

Attenzione! La colonna vertebrale è molto sollecitata se viene assunta una posizione particolarmente scomoda o scorretta.

Alla mattina infatti ci si può sentire stanchi, doloranti e con fitte alla schiena o alle spalle.

Perl giusto sostegno del corpo è fondamentale scegliere il giusto materasso:.

 

Un momento speciale per il relax del corpo

Il letto non è solamente l’oggetto per il nostro riposo notturno, esso può anche essere sfruttato per altri momenti di relax e per il tempo libero.

Per queste attività è necessario assumere delle corrette posizioni del corpo per non sollecitare e caricare troppo il peso su collo e spalle.

Dotarsi di reti motorizzate e di materassi anatomici è la soluzione ideale per la nostra colonna vertebrale.

Concedersi qualche minuto per rilassare completamente il proprio corpo è necessario per ricaricare le batterie dell’organismo: perché non farlo a letto?

Con l’ausilio delle reti motorizzate è possibile  assumere una posizione di maggiore relax che favorisce anche una corretta circolazione sanguigna, utile per chi soffre di problemi cardio-vascolari.

Per questo infatti può essere molto utile adottare un letto e un materasso in grado di offrire il massimo del sostegno e del comfort.

Pertanto,anche sulla base di queste considerazioni il materasso risulta essere estremamente importante per la salute generale del nostro corpo ed è quindi necessario investire sulla qualità di questi prodotti.

Per concludere, il materasso è la ricarica per il nostro corpo e maggiore sarà la qualità sceltamigliori saranno anche le prestazioni effettuate sul benessere generale della persona che ne beneficerà.

shutterstock_708734722

COME POSSIAMO SELEZIONARE IL GIUSTO MATERASSO?

 Quella del materasso non è una scelta difficile quando ci si affida a persone esperte e preparate ma è vero che ci sono molte variabili da tenere in considerazione prima di acquistare il materasso adatto.

Il materasso è una componente essenziale del riposo e per fare il proprio dovere deve essere capace di garantire un adeguato rilassamento al nostro corpo, deve permettere di recuperare le energie e migliorare la qualità del sonno. Ad esempio, se preferisci dormire sul divano invece che nel tuo letto probabilmente hai bisogno di cambiare il materasso!

Vediamo quali sono i criteri da considerare nella scelta di un materasso e i materiali da preferire a seconda delle diverse esigenze.

Criteri da considerare

Prima di acquistare un materasso è necessario capire quali sono le nostre esigenze e i nostri bisogni specifici, se ne abbiamo, in modo da non farci travolgere dall’infinita possibilità di scelte e combinazioni. Bisogna sapere che quando andiamo a letto per addormentarci il nostro corpo si rilassa gradualmente insieme alla colonna vertebrale adagiandosi e soprattutto adattandosi alla superficie su cui ci si sdraia, per questo le sue caratteristiche sono fondamentali per farci riposare bene davvero.

Criteri generali

Ecco cosa considerare quando si compra un nuovo materasso: prima di tutto, corporatura, peso e altezza, che incidono soprattutto nella scelta della rigidità del materasso. Solitamente si consiglia un materasso più rigido a chi ha un peso maggiore mentre quelli più morbidi vengono proposti a bambini, anziani e alle persone più leggere.

Tutti gli altri probabilmente si troveranno a proprio agio con un materasso di media rigidità. Allergie e sudorazione incidono invece nella scelta del materiale, mentre problemi legati alla colonna vertebrale o in generali muscolo-scheletrici possono influire sulla scelta di un materasso a zone differenziate, ortopedico o anatomico.

Ti muovi molto quando dormi o sei abituato a svegliarti nella stessa posizione di quando hai chiuso gli occhi? Anche questa è un’informazione da condividere con chi ti sta aiutando nella decisione perché incide sulla scelta del materiale e della rigidità.

Se stai pensando di acquistare un nuovo materasso ma possiedi già letto e rete, fai attenzione affinché il materasso che desideri si adatti perfettamente agli altri elementi che hai già, se non è così devi pensare di modificare la tua scelta o di acquistare componenti per il riposo che si adattino al nuovo materasso.

Come scegliere un buon materasso in memory

I materassi in memory foam rappresentano ancora la novità del settore riposo, si tratta di un materiale particolare che è in grado di memorizzare le forme del forme del corpo che si sdraia offrendo uno spazio accogliente senza punti che esercitano particolare pressione e quindi evitano fastidi e dolori alle articolazioni. Solitamente questi materassi sono anche antiacaro e antiallergici perciò adatti proprio a tutti e garantiscono freschezza e traspirabilità.

Adattandosi alle naturali curve del corpo, questo tipo di materasso riesce a donare comfort e a permettere un profondo rilassamento favorendo una corretta circolazione del sangue.