Come lo stress influisce sulla qualità del sonno

Lo stress è nemico della salute perché stimola il rilascio di cortisolo, conosciuto proprio come l’ormone dello stress. Il cortisolo è utile per fronteggiare le situazioni di pericolo improvvise, definite appunto “di lotta o fuga”. Diventa invece dannoso quando è costantemente in circolo, come avviene nelle situazioni di stress cronico. E’ quindi lo stress cronico che bisogna cercare di evitare, perché il cortisolo promuove il rilascio di zucchero nel sangue e di conseguenza il pancreas è costretto a produrre grandi quantità di insulina. Questa situazione favorisce l’insorgere di malattie metaboliche, come l’insulino-resistenza, l’obesità, la sindrome metabolica e il diabete di tipo 2. Avere uno stile di vita attento al benessere fisico e mentale significa quindi dare la giusta importanza anche al sonno. Per questo motivo è importante mettere in atto le giuste strategie per avere un sonno davvero riposante.   La carenza di sonno e lo stress sono strettamente correlati e si alimentano a vicenda. Quando non si dorme bene e ci si sveglia già stanchi, è più difficile affrontare le giornate con il sorriso e tenere sotto controllo lo stress. Allo stesso tempo, quando si arriva a sera stressati, è improbabile riuscire ad avere un riposo di qualità. Diventa quindi importante riuscire ad avere un sonno riposante per essere meno stressati durante il giorno e imparare a diminuire il proprio stress per dormire meglio la notte. La scelta di un buon materasso è un fattore essenziale per conciliare un buon sonno e ridurre lo stress
0
Tags: No tags

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *